Fai una domanda ai nostri personal trainer!

Forum Allenamento e Tonificazione Fai una domanda ai nostri personal trainer!

Questo argomento contiene 12 risposte, ha 10 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Elisa De Luca 5 mesi, 3 settimane fa.

  • Post
  • Elisa De Luca
    Amministratore del forum

    Ti alleni duro ma fatichi a migliorare?

    Non hai ancora trovato il tipo di allenamento che ti motivi o si incastri con i tuoi tempi?

    Fai una domanda ed i nostri esperti ti aiuteranno a migliorare!

    Il nostro team risponderà alle domande costantemente e le più interessanti verranno anche approfondite (una volta a settimana) da altri personal trainer che ospiteremo qui sullo SlimForum!

    0
Stai vedendo 12 repliche - dal 1 al 12 (di 12 totali)
  • Risposte
  • Marzia
    Partecipante

    Avrei bisogno di un programma di allenamento a corpo libero che mi permetta di tonificare i muscoli senza ingrossare le gambe. Sono normo peso e ho una buona alimentazione,ma ho poco tempo per andare in palestra pertanto cerco un tipo di allenamento che vada bene anche a casa. Grazie

    1
    Valentina Comini
    Partecipante

    Ciao a tutti!

    Volevo sapere se il crossfit può essere un valido allenamento nella lotta alla cellulite e in caso quali accorgimenti adottare nella sessione.

    Grazie del prezioso aiuto!

    0
    Elisabetta de Luca
    Partecipante

    Ciao , ho 24 e faccio ginnastica artistica tre volte a settimana quando non. Mi alleno faccio una camminata veloce quasi corsa di un’ ora più o meno . Però o comunque dei cuscini di grasso si lati delle cosce . Cosa posso fare per eliminarli ?

    grazie in anticipo

    xoxo

    0
    sara.capu
    Partecipante

    Ciao, la mia domanda è un po’ trasversale, la ripropongo anche al nutrizionista: cose ne pensa dei beveroni di proteine che vendono nelle palestre? io adoro leggere sempre le etichette con gli ingredienti… ho trovato una marca che fa proteine a lento rilascio senza zucchero ma con stevia… io solitamente li assumo a colazione 2-3 volte a settimana. Va bene o meglio optare con altre fonti di proteine? Grazie

    0
    Sara
    Partecipante

    Ciao a tutti, vorrei sapere se è possibile snellire l’interno coscia ed eventualmente in che modo.

    grazie

    Sara

    1
    Anny Ranghetti
    Partecipante

    Ciao!!

    Vorrei sapere qual’è l’esercizio migliore per perdere centimetri sulle cosce!!!!

    Grazie dell’occasione 🤞🏻

    0
    valedolci89
    Partecipante

    Ciao,

    sono Valentina 29 anni 1,72m 66kg 4 allenamenti alla settimana di 50 minuti in palestra più due sedute di pilates, come già ho scritto in un’altra conversazione ho un problema di ritenzione idrica. Vorrei chiedere quante calorie dovrei assumere giornalmente per perdere peso e soprattutto se c’è qualche accorgimento per ridurre il grasso intorno al ginocchio.

    Grazie mille

    Valentina

     

    0
    Elisa De Luca
    Amministratore del forum

    Ciao Ragazze non mi sono dimenticata di voi, ho preso tutte le domande (non solo di questa sezione ma anche di quella sull’alimentazione) e le ho portate al nostro referente che le esaminerà e risponderà alle 10 più interessanti!

    Tenete conto che molte risposte saranno “trasversali” nel senso che copriranno più di una domanda visto che (come nel caso di quelle sul dimagrimento localizzato) gli argomenti sono comuni.

    0
    Dario – Studio Fly
    Partecipante

    Ciao questa domanda sul dimagrimento localizzato è un po’ trasversale quindi la ripropongo sia qui che nel topic dell’allenamento. 🙂

    Il dimagrimento localizzato non esiste. Esistono il dimagrimento generale, il miglioramento muscolare e il miglioramento estetico.

    Con un a dieta bilanciata e, se realmente ci fossero kg di grasso in eccesso da perdere (bf >24%), si può perdere efficacemente il grasso in eccesso in abbinamento ad un buon programma di allenamento e stile di vita in generale.
    Si può e si deve fare esercizio fisico contro resistenza (corpo libero, pesi, attrezzi funzionali, macchine ecc.) per migliore la qualità e la quantità muscolare, che sono i parametri che più rendono dal punto di vista estetico.
    In merito non esistono esercizi o metodologie magiche, ma sicuramente sono da preferire esercizi multiarticolari che impegnino seriamente il nostro fisico (per gli arti inferiori squat, stacchi, hip thrust, affondi, step alto ecc.) ad esercizi analitici ma che “si sentono bruciare” (slanci vari, abductor e adductor machine ecc.).
    In ogni caso è la figura di un buon trainer che deve insegnarvi i corretti schemi motori per svolgere questi importanti esercizi. Non dimenticatevi cmq della parte superiore del corpo, anche se il vostro punto debole fossero esclusivamente gli arti inferiori.
    La parte estetica riguarda principalmente i trattamenti che riguardano la cute e il tessuto connettivale, come appunto la coppetta slimcup che è un valido aiuto nel processo di rimodellamento della zona.
    • Questa risposta è stata modificata 6 mesi, 2 settimane fa da  Elisa De Luca.
    0
    Dario – Studio Fly
    Partecipante

    Ciao, sono Valentina 29 anni 1,72m 66kg 4 allenamenti alla settimana di 50 minuti in palestra più due sedute di pilates, come già ho scritto in un’altra conversazione ho un problema di ritenzione idrica. Vorrei chiedere quante calorie dovrei assumere giornalmente per perdere peso e soprattutto se c’è qualche accorgimento per ridurre il grasso intorno al ginocchio. Grazie mille Valentina

    La ritenzione idrica è una patologia multifattoriale.

    L’eccesso di grasso ed eventualmente una carenza di muscolo possono concorrere all’aumentare il fenomeno, ma anche un eccessivo status infiammatorio dato da allenamenti troppo frequenti o lattacidi.

    L’allenamento aerobico da preferire per stimolare la microcircolazione periferica è la camminata/corsa perchè prevede il movimento di rullata del piede.

    L’alimentazione riveste sicuramente un ruolo fondamentale soprattutto nel rapporto sodio-liquidi , quindi bisogna sia bere molto (1l ogni 1000kcal) che ridurre il sale se in eccesso, ma senza mai eliminarlo dalla dieta.

    1
    Claudia Ceracchi
    Partecipante

    Ciao a tutti,

    ho comprato il libro Il metodo 77 (trovandolo molto interessante) e ho iniziato a seguire il percorso di allenamento che viene proposto.

    Mi chiedevo, per quanto tempo posso sfuttare quel tipo di allenamento con la sequenza che viene descritta? Voglio dire, è un allenamento che sicuramente va bene per settimane e che se fatto bene si fa sentire tutto ogni volta che lo fai. Ma poi, alla lunga, volendo mantenere i risultati ottenuti, si avrebbero ancora benefici continuando con la stessa identica sequenza per mesi? Si, magari il peso con cui si eseguono gli esercizi può eser aumentato, ma poi col tempo converrebbe anche cambiare tipo di allenamento? Il muscolo potrebbe “abituarsi” a lavorare sempre con lo stesso stimolo e quindi non ipertrofizzarsi più?

    Grazie in anticipo

    Claudia

    0
    Elisa De Luca
    Amministratore del forum

    Ciao a tutti, ho comprato il libro Il metodo 77 (trovandolo molto interessante) e ho iniziato a seguire il percorso di allenamento che viene proposto. Mi chiedevo, per quanto tempo posso sfuttare quel tipo di allenamento con la sequenza che viene descritta? Voglio dire, è un allenamento che sicuramente va bene per settimane e che se fatto bene si fa sentire tutto ogni volta che lo fai. Ma poi, alla lunga, volendo mantenere i risultati ottenuti, si avrebbero ancora benefici continuando con la stessa identica sequenza per mesi? Si, magari il peso con cui si eseguono gli esercizi può eser aumentato, ma poi col tempo converrebbe anche cambiare tipo di allenamento? Il muscolo potrebbe “abituarsi” a lavorare sempre con lo stesso stimolo e quindi non ipertrofizzarsi più? Grazie in anticipo Claudia

    Ciao Claudia, il tema che poni è interessante nel senso che è vero che dopo un po’ il muscolo si abitua ad un determinato sforzo.

    L’ideale sarebbe variare un po’ gli allenamenti ma non tanto a livello di esercizi quanto a livello di carichi specie se ti alleni in palestra (ad esempio puoi alternare periodi in cui carichi di più e fai poche ripetizioni a periodi in cui ti alleni a circuito con zero pause per set da 10 min)

    Tutto questo però ha senso nel momento in cui raggiungi già un buon livello.

    Quando raggiungi un ottimo livello si cambiano un po’ anche gli esercizi per aggiungere delle complicazioni come l’instabilità ecc.

    Ma questo DOPO.

    Io non so qual’è il tuo attuale livello ma all’inizio la cosa importante è abbandonare tutti quegli allenamenti “inutili” e concentrarsi sui fondamentali, cercando di migliorare sempre di più l’esecuzione.

    Se però hai già fatto il mio circuito da un po’ di mesi e ti senti arrivata in un periodo in cui l’allenamento non è più “stancante” devi variare qualcosa tipo aumentando pesi o riducendo i recuperi.

    0
Stai vedendo 12 repliche - dal 1 al 12 (di 12 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.